Chi viaggia e alloggia in strutture alberghiere si è probabilmente posto più volte la domanda di quanto siano davvero pulite le stanze in cui soggiorniamo. La catena alberghiera Brøchner Hotels, leader in Danimarca, pone particolare attenzione a questo aspetto.

A cura di Monika Kollarova

Sembrerebbe quasi impossibile riuscire a tenere perfettamente igienizzato, profumato e lucido uno spazio che può cambiare occupante anche con cadenza giornaliera. Una corretta pulizia e igiene negli hotel, che garantisca una disinfezione totale, senza dimenticare il rispetto per l’ambiente, sta diventando un fattore sempre più importante e richiesto dagli ospiti, a fianco di criteri di selezione tradizionali, quali posizione e comfort.

La catena alberghiera Brøchner Hotels, leader in Danimarca, pone particolare attenzione a questo aspetto. Il marchio dispone di 555 camere, distribuite in sei boutique hotels – Hotel SP34, Hotel Herman K, Hotel Danmark, Hotel Ottilia, Avenue Hotel Copenhagen e Hotel Astoria, tutti collocati in zona centrale a Copenhagen. Proprio uno di questi – l’Hotel Herman K, inaugurato nel giugno 2018, è diventato il primo hotel in Danimarca a non utilizzare prodotti chimici per la pulizia.

L’intero hotel è infatti rivestito dalla tecnologia di disinfezione invisibile e inodore ACT CleanCoat, sviluppato dalla compagnia danese ACT.Global. Tutte le superfici dell’Hotel Herman K sono auto-disinfettanti e questo garantisce un clima interno a bassa temperatura batterica e un’aria più pulita. I classici prodotti per la pulizia vengono sostituiti dall’acqua ECA, contenente acido ipocloridrico come componente attivo, creata per elettrolisi di sale e acqua. Ciò rende superfluo l’uso di detergenti chimici, con un effetto positivo sia per l’ambiente sia per gli ospiti e i dipendenti.

“Dai nostri test abbiamo notato che il calcare e lo sporco semplicemente non si attaccano agli elementi del bagno, come avveniva senza il trattamento. Per questo motivo, il nostro team Quality&Service non deve più impiegare prodotti chimici e anche la pulizia stessa è meno impegnativa. La parte più incredibile è che il livello batterico nelle camere e nelle suite è effettivamente inferiore a quello richiesto in una sala operatoria di ospedale”, spiega Christian Lond, direttore degli acquisti presso gli hotel Brøchner.

Lo stesso sistema di autopulizia ecologica del lussuoso hotel a 5 stelle Herman K è stato introdotto anche nell’ultimo arrivato della catena Brøchner – l’Hotel Ottilia, che ha aperto in gennaio. Un’altra particolarità di questo gruppo è quella di creare strutture ricettive in edifici esistenti o storici della capitale danese, ridando loro nuova vita. Se l’Herman K era in passato una stazione di formazione, l’hotel di lusso Ottilia a 4 stelle+ è stato collocato in un iconico edificio che ospitava una fabbrica di birra Carlsberg, nell’omonimo distretto cittadino di Copenhagen, dove la rinomata bevanda è stata prodotta dal 1847 al 2008.

Il design dell’Hotel Ottilia reinterpreta l’architettura industriale in modo moderno: i dettagli architettonici originali degli edifici industriali del birrificio sono preservati ovunque, creando un intrigante contrasto tra l’arredamento lussuoso e il design contemporaneo. Che l’hotel richiami il passato, lo dimostra anche il suo nome – Ottilia – scelto in onore della moglie del famoso Carlsberg birraio Carl Jacobsen.

Non è solo l’innovativa tecnologia di pulizia a qualificare i Brøchner Hotels. L’estrema sensibilità all’ambiente viene evidenziata dal sistema di aria condizionata altamente ecologico, che riutilizza l’acqua fredda dei canali e dei porti locali per rinfrescare le camere e le suite. La catena inoltre si dimostra particolarmente virtuosa per quanto riguarda il risparmio energetico presso tutte le sue strutture e – grazie a questa iniziativa – è stata certificata con il marchio internazionale di qualità ecologica Green Key. I sensori del produttore danese Danfoss controllano la temperatura interna delle stanze in modo automatico, riducendo ulteriormente i consumi energetici.

A completare il proprio appeal per i sostenitori della vita sana, la colazione presso i Brøchner Hotels è biologica e salutare al 90-100%. Ultimamente è stato inoltre lanciato un nuovo concetto di bar con bevande analcoliche (o a basso contenuto di alcool) che propone alternative salutari ai classici birra, spumanti e liquori, senza rinunciare al gusto dei drink originali.

www.brochner-hotels.com